A differenza di quanto si possa pensare, per poter godere della piscina e dei suoi benefici non è necessario disporre di un grande giardino o di un terrazzo. Se non hai un ampio spazio verde ma non vuoi rinunciare al piacere della piscina puoi costruirla in veranda. 

Grazie ai numerosi sistemi di copertura per piscina calpestabile è possibile non solo ritagliare uno spazio di puro relax a pochi passi dal salotto, ma anche ottimizzarne lo spazio quando non viene utilizzata la vasca. 

È possibile scegliere tra una vasta varietà di modelli di piscine che si adattano ad ogni spazio oppure personalizzare la vasca in base alle proprie necessità. Occorre, tuttavia, porre attenzione allo spazio da dedicare al locale tecnico per la piscina: infatti, come accade per la “normali piscine da esterno” è necessario creare un locale tecnico interno all’abitazione (o immediatamente contiguo ad essa) che ospiti le strumentazioni e i macchinari necessari per il corretto funzionamento e la manutenzione ottimale della piscina.

Casa con veranda chiusa e piscina

Se si desidera usufruire della piscina anche nelle stagioni meno calde, è possibile valutare la costruzione della piscina all’interno delle verande chiuse. 

La piscina interna alla veranda non necessita di protezioni particolari quando le temperature cominciano a scendere sotto i 15° C e, al tempo stesso, permette di poter godere di un meraviglioso spazio di relax tutto l’anno. Per migliorare le perfomance della vasca è possibile valutare l’acquisto di una copertura calpestabile che – oltre ad ottimizzare lo spazio occupato dalla vasca – contrasta l’evaporazione dell’acqua e contribuisce a mantenerne sostanzialmente invariata la temperatura.

È importante tenere in considerazione due elementi per scegliere la piscina da veranda chiusa adatta:

  • Spazio disponibile: sotto questo primo punto di vista è fondamentale considerare la possibilità di installare una piscina standard o richiederne una personalizzata. A prescindere dalla scelta è opportuno assicurarsi che la veranda costituisca un ambiente sicuro, privo di infiltrazioni d’acqua e all’interno del quale la piscina possa essere collocata in totale sicurezza. 
  • Altezza: nonostante non sia sconsigliato realizzare la propria piscina sul balcone ai piani superiori, è necessario sottolineare che le verande al piano terra sono la situazione ottimale per allestire la propria piscina. Realizzare la piscina, infatti, richiede uno scavo ed è importante che non si comprometta in alcun modo la stabilità dell’edificio. 

Possedere una piscina in veranda e in qualsiasi altro luogo chiuso rende necessaria l’installazione di un sistema di deumidificazione adeguato, che consenta di regolare la temperatura e umidità. Questo sistema permette anche di regolare la temperatura per poter fare il bagno in piscina in ogni periodo dell’anno.

L’umidità, però, non è il solo nemico della piscina in veranda chiusa: anche l’illuminazione deve essere adeguatamente valorizzata. È preferibile, infatti, che la veranda riceva il più possibile luce naturale così da beneficiarne in termini di temperatura interna. 

Copertura per piscina

Coperture per piscine in veranda

Le coperture per piscine rappresentano un vero e proprio valore aggiunto per chi desidera che la propria vasca sia sempre protetta e mantenuta in modo ottimale. 

I vantaggi di coprire la piscina in veranda sono numerosi e tra questi è possibile ricordare i seguenti:

  • manutenzione ridotta: grazie alla presenza della copertura, la piscina è protetta dai raggi UV che ne causano il deterioramento e dagli agenti inquinanti esterni come polveri e foglie e richiedono un lavaggio chimico ripetuto nel tempo; 
  • sicurezza maggiore: la copertura protegge da eventuali cadute accidentali di persone e animali domestici;
  • risparmio energetico: ostacolando l’evaporazione dell’acqua, la copertura evita che il calore dell’acqua si disperda.

È possibile coprire le piscine con diversi tipi di tecnologie e di materiali capaci di adattarsi perfettamente al resto dell’arredo dell’abitazione. Per coloro che desiderano una copertura minimal si nota poco è possibile scegliere la copertura a tapparella: il meccanismo di apertura e chiusura (spesso automatizzabile) consente di proteggere la vasca non appena si è terminato di utilizzarla. Si tratta di un modello particolarmente adatto a chi desidera vivere i momenti a bordo della piscina nella veranda in piena sicurezza, evitando il rischio che bambini piccoli o animali possano cadervi accidentalmente. 

In alternativa è possibile valutare le coperture piatte che, grazie alla presenza di moduli impilabili, garantiscono protezione e sicurezza per tutta la famiglia.

Per coloro che – invece – desiderano costruire una vera e propria veranda intorno alla piscina è possibile optare per le coperture telescopiche: si tratta di vere e proprie strutture architettoniche che vengono realizzare in prossimità dell’abitazione, costituendone un naturale prolungamento. Grazie al collegamento con l’abitazione, le coperture telescopiche sono una veranda a tutti gli effetti e permettono di utilizzare la piscina durante tutto l’anno. 

Questa tipologia di copertura rende lo spazio della piscina perfettamente abitabile e, in base al progetto che si desidera realizzare, è possibile disporre in prossimità della vasca alcune sdraio o divanetti per rendere l’esperienza ancora più rilassante. 

Giardino con piscina veranda

Un’ulteriore alternativa è costituita dalla possibilità di installare una veranda in prossimità della piscina, che sia distaccata dall’abitazione. Realizzare questo tipo di struttura permette di godere di un fresco spazio ombreggiato anche durante le ore più calde della giornata: a questo proposito si invita a porre particolare attenzione all’ubicazione della veranda rispetto alla piscina. Infatti, in base all’orientamento, è possibile che la proiezione dell’ombra della veranda possa inficiare l’esperienza di nuoto della vasca. 

Si consiglia, tra le diverse soluzioni per realizzare la propria veranda in un giardino con piscina, quella bioclimatica in alluminio. Questa veranda, infatti, è perfettamente ecologica e utilizza risorse naturali per limitare il consumo energetico. La sua funzione principale è isolare termicamente lo spazio esterno. Questa copertura può essere utile se si desidera uno spazio ombreggiato e fresco in estate e caldo e accogliente in inverno, per allestire uno spazio piscina adatto ad ogni stagione.

Se si desidera realizzare la propria piscina in veranda chiusa oppure aperta, si consiglia di rivolgersi ai tecnici specializzati che realizzeranno una progettazione scrupolosa e una posa qualificata.

Piscina in veranda