Negli ultimi anni le vasche idromassaggio sono diventate un pezzo di arredamento notevolmente diffuso, capace di conquistare chiunque. Non è difficile capire il perché del loro successo, ma chiunque abbia avuto modo di utilizzarle è rimasto estasiato dai benefici fisici e mentali che offrono. 

È però necessario saper sfruttare al meglio le potenzialità di una vasca idromassaggio, così da ricreare una vera e propria zona relax nel proprio giardino di casa, terrazzo o appartamento. 

Vasche idromassaggio esterne

Perfette per il proprio benessere personale, le vasche idromassaggio non sono più una prerogativa di centri benessere, hotel di lusso e palestre. Oggi più che mai, la voglia di prendersi cura di sé stessi, la necessità di ritagliarsi del tempo per stare con la propria famiglia o con i propri amici, ha spinto molti ad acquistare questo particolare tipo di vasche per poter staccare dalla vita frenetica di tutti giorni e ricavando un momento di puro relax. 

A differenza di una vasca tradizionale, una vasca idromassaggio esterna, infatti, presenta una serie di bocchette di erogazione da cui escono getti di aria ed acqua. Così facendo si generano una serie di effetti benefici sul corpo, quasi pari ad un massaggio, che servono a: 

  • eliminare lo stress rallentando le tensioni dei muscoli;
  • offrire un particolare sollievo a dolori articolari e alle contratture muscolari con l’effetto massaggiante dell’acqua calda;
  • aumentare il drenaggio linfatico eliminando i liquidi in eccesso come batteri, virus e tossine;
  • diminuire la pesantezza e il gonfiore degli arti;
  • drenare i liquidi, riducendo e prevenendo la cellulite;
  • offrire un effetto rivitalizzante stimolando la circolazione sanguigna;
  • aumentare il rilascio di endorfine; 
  • agire sul sistema nervoso procurando una sensazione di benessere generale.

Le vasche idromassaggio esterne possono essere collocate in giardini e/o terrazzi, ed inserite in contesti differenti adattandosi perfettamente al contesto. Sotto pergolati, gazebi o strutture apposite come le coperture per piscine Abritaly, queste possono essere utilizzate d’inverno prescindendo dalle condizioni atmosferiche. Infatti, grazie alla perfetta integrazione tra tecnologie, studi e design, le piscine idromassaggio da esterno sono in grado di offrire soluzioni esclusive regalando momenti di pura libertà e leggerezza. 

I modelli proposti dalle diverse aziende del settore sono caratterizzati da disegni ergonomici che mirano al comfort ed alla corretta postura del corpo, nonché alla massima efficacia del massaggio. I materiali utilizzati, le forme scelte e le funzionalità sono ciò che più caratterizzano queste vasche. Ogni cliente può scegliere il proprio modello ed optare per quello che si abbina meglio al proprio giardino. Le alternative sono diverse, ma tutte valide tra loro: 

  • vasche idromassaggio da esterno fuori terra;
  • vasche idromassaggio da esterno interrate; 
  • vasche idromassaggio da esterno interrate a sfioro;
  • vasche idromassaggio da esterno gonfiabili.
Idromassaggio da esterno

Idromassaggio esterno quale scegliere

I vantaggi che derivano dall’installazione di una piscina idromassaggio da esterno sono numerosi. Tanto le piscine interrate, quanto quelle fuori terra sono due valide alternative che però presentano delle caratteristiche sicuramente diverse. Di certo, entrambe rispondono pienamente alla volontà di creare un esclusivo angolo di relax nel quale abbandonare lo stress ed i pensieri, lasciandosi coccolare dal dolce movimento dell’acqua. 

Pro e contro della piscina idromassaggio da esterno interrata

Nel momento in cui si sceglie di acquistare ed inserire nel proprio giardino di casa una piscina interrata, bisogna sicuramente partire dal budget che si ha a disposizione. Questa, infatti, ha un costo maggiore rispetto a quelle fuori terra e soprattutto prevede un periodo di installazione maggiore. Lo spazio esterno, destinato alla vasca, deve vedere per diverso tempo professionisti addetti alla costruzione. Fattore positivo è che però, tanto quella con il bordo a sfioro, tanto quella con il bordo classico, assicurano una maggiore omogeneità con l'ambiente circostante. Un costo maggiore, infatti, vorrà dire anche una maggiore possibilità di scelta nel design, nei dettagli ed una maggiore garanzia circa la durata nel tempo. 

Pro e contro piscina idromassaggio da esterno fuori terra

Un fattore da tenere in considerazione nel momento in cui si sceglie di posizionare nel proprio giardino una piscina fuori terra è sicuramente la versatilità. Anche in questo caso, come in quello delle vasche idromassaggio interrate, si ha la possibilità di scegliere tra una vasta varietà di modelli e soprattutto prezzi. Il costo di questo tipo di piscine, infatti, riesce ad andare in contro a qualunque tipo di portafoglio. Un esempio sono le piscine idromassaggio gonfiabili; non di altissima qualità e con una durata nel tempo decisamente incerta, sono comunque adatte se si ha un budget ristretto o se si ha intenzione di utilizzarle poche volte e per poco tempo. Anche qui si sale di prezzo in base al modello e agli optional selezionati: è bene valutare la potenza, il numero dei getti e la disposizione che questi hanno nella vasca. 

Come fare manutenzione vasca idromassaggio da esterno

Le piscine idromassaggio da esterno, quindi, possono essere interrate a bordo classico, interrate a bordo a sfioro e fuori terra. Qualunque sia il modello scelto, queste hanno bisogno di cura e manutenzione costante.  Sono riassumibili in: 

  • sostituzione dell’acqua: questa deve essere cambiata con regolarità e con maggiore frequenza se la vasca è stata utilizzata da più persone in un arco di tempo limitato; 
  • verifica del ph: i parametri dell’acqua devono essere costantemente regolati;
  • disinfettare: dopo ogni utilizzo la vasca deve essere disinfettata con il cloro o con l’ipoclorito di sodio;
  • controllare i filtri: è bene che questi vengono puliti almeno una volta al mese; 
  • non utilizzare prodotti come shampoo, bagnoschiuma e detergenti: tubi potrebbero intasarsi.
  • svuotare la vasca: durante i periodi invernali o qualora si scelga di non utilizzare più la piscina è bene che questa venga svuotata, pulita e coperta con un apposito telo. 
Idromassaggio da giardino

Fonti: 

https://www.leroymerlin.it/idee-consigli/guide/bagno/come-scegliere-vasca-idromassaggio#:~:text=Le%20vasche%20idromassaggio%20trasformano%20il,un%20effetto%20massaggiante%20molto%20piacevole

https://www.pianetadesign.it/arredamento/giardino/vasche-idromassaggio-da-esterno.php#Vasche-idromassaggio-da-esterni 

https://www.qualescegliere.it/vasca-idromassaggio-da-esterno/ 

https://www.vascheidromassaggio.org/vasche-idromassaggio-da-esterno-consigli-quale-acquistare/