Godere di una piscina riscaldata è un’occasione imperdibile per chiunque desideri immergersi nell’acqua calda, ritagliandosi piccoli momenti di relax in qualsiasi stagione dell’anno. Grazie ai pannelli solari per piscina, i possessori di piscina e le strutture ricettive possono beneficiare di una soluzione in grado di conciliare efficienza, prestazioni energetiche e risparmio economico, nel rispetto dell’ambiente. 

Piscina riscaldata con pannelli solari

Tra i vari sistemi di riscaldamento a disposizione, i pannelli solari rappresentano, a tutti gli effetti, una valida ed efficace alternativa per beneficiare di una piscina riscaldata durante tutto l’anno. A differenza delle comuni soluzioni di riscaldamento elettriche, questo sistema a ridotto impatto ambientale consente di sfruttare l’energia rinnovabile dei raggi solari per aumentare la temperatura della vasca. 

Prima di procedere con l’installazione dei pannelli solari, è opportuno considerare le dimensioni dell'impianto solare necessario a seconda di differenti fattori, tra cui le dimensioni della piscina, il periodo di utilizzo, le temperature stagionali medie, l’esposizione solare della piscina, la temperatura desiderata in vasca e molto altro. 

In ogni caso, è buona norma considerare che, per ottenere un rendimento ottimale, il collettore solare dovrebbe corrispondere almeno al 50% della superficie della piscina.

Inoltre, l’inclinazione del pannello rispetto al sole è un ulteriore fattore chiave: per riscaldare la piscina in maniera efficace ed evitare sbalzi termici durante la giornata, è importante che quest’ultimo sia posizionato a sud. Al contrario, l’orientamento a est e ovest, oppure la presenza di elementi - come case o alberi - non rappresentano condizioni di irraggiamento ideali. 

In realtà, esistono in commercio svariate tipologie di pannelli solari, ciascuna caratterizzata da prestazioni energetiche, rendimenti e prezzi differenti:

  • Collettori vetrati piani: caratterizzati da pannelli in vetro e da un serbatoio per l’accumulo di acqua, questi impianti permettono di trattenere calore e riscaldare l’acqua in piscine poco soleggiate e nei mesi meno caldi dell’anno;
  • Collettori non vetrati: questo impianto dall'installazione semplice e meno costosa garantisce un ottimo riscaldamento dell’acqua nelle piscine scoperte. Tuttavia, si tratta di una soluzione meno performante nelle stagioni più fredde e nei luoghi meno soleggiati;  
  • Pannelli sottovuoto: ideale per le piscine indoor, questo sistema di riscaldamento produce acqua calda a temperature elevate, garantendo ottime performance durante tutto l’anno.

A tutti gli effetti, la piscina riscaldata con pannelli solari permette di usufruire di una serie di vantaggi, tra cui:

  • Basso impatto ambientale: lo sfruttamento di una fonte di energia completamente rinnovabile e naturale consente di ridurre la produzione di combustibili fossili e l’emissione di CO2 nell’ambiente; 
  • Abbattimento dei consumi energetici: l’impianto fotovoltaico permette di ridurre sensibilmente i consumi energetici. Infatti, i pannelli solari consentono di trasferire il calore ottenuto dai raggi solari all’acqua della piscina, senza alcun dispendio di energia elettrica;
  • Risparmio economico: riducendo i consumi di energia è possibile usufruire di ingenti risparmi in bolletta, fino al 50-70%. Inoltre, i costi per l’installazione di pannelli solari per piscina sono detraibili;
  • Riduzione costi di manutenzione: oltre a garantire un’ottima efficienza energetica, l’impianto fotovoltaico per piscina non necessita di frequenti operazioni di manutenzione. È infatti sufficiente mantenere il filtro in buone condizioni e controllare il PH e la durezza dell’acqua in vasca, per evitare il deposito di minerali nei collettori solari e garantire la pulizia della piscina.
Pannelli solari per piscina

Pompa piscina fotovoltaico

Per sfruttare la piscina nei periodi più freddi dell’anno, è possibile integrare il proprio impianto fotovoltaico con una pompa solare. Questo sistema rappresenta una valida soluzione per filtrare e far circolare l’acqua calda della piscina all’interno di strutture residenziali, singole abitazioni o strutture ricettive aperte al pubblico. 

La pompa per piscina consiste nel meccanismo propulsore del sistema di filtrazione e circolazione dell’acqua nella piscina. Infatti, essa è composta da due elementi - il motore e la parte idraulica - a cui può essere aggiunto un inverter, elemento fondamentale per gestire la velocità della pompa e, di conseguenza, allungare il ciclo vitale e la sicurezza dell’impianto. 

Grazie all’alimentazione garantita dai pannelli solari - e non soltanto da rete elettrica o batterie - il sistema di pompaggio fotovoltaico consente alti rendimenti e risparmio energetico nel rispetto dell’ambiente. 

Kit fotovoltaico per pompa piscina

Per ottimizzare l’impianto di riscaldamento dell’acqua, è importante munirsi di un kit fotovoltaico per pompa da piscina. Si tratta di un equipaggiamento composto da una serie di elementi deputati al filtraggio, al riscaldamento e alla circolazione dell’acqua in vasca. L’intero sistema ha la finalità di mantenere la purezza dell’acqua - evitandone il deterioramento causato da agenti atmosferici - e regolare la quantità d’acqua presente in piscina. In particolare, tra i componenti dei kit è possibile trovare: collettori solari, pompe solari, valvole e filtri. 

Innanzitutto, la fase di filtraggio permette di depurare l’acqua e purificarla per mantenere l’ambiente in condizioni igienico-sanitarie controllate e tutelare la salute dei bagnanti. I filtri sono generalmente realizzati in materiale poroso; tuttavia, ne esistono differenti tipologie, tra cui i modelli a sabbia, a cartuccia e a diatomea. Una volta filtrata, l’acqua depurata può essere disinfettata con l’ausilio di agenti chimici utili per abbatterne la carica batterica ed eliminare eventuali virus.

In seguito, la pompa permette di spingere l’acqua filtrata verso il collettore solare; la presenza di una valvola di controllo posta tra la pompa e i pannelli permette di controllare la quantità di acqua da indirizzare al collettore: una lenta circolazione di acqua garantisce alte prestazioni, evitando che i pannelli si raffreddino in maniera eccessiva. 

Una volta raggiunta la temperatura desiderata, l’acqua viene nuovamente pompata all’interno della vasca. Infine, una valvola di non-ritorno impedisce all’acqua calda di risalire lungo l’impianto.  

Il kit fotovoltaico per pompa da piscina rappresenta una soluzione particolarmente valida per aumentare la temperatura dell’acqua in vasca. Tra i pregi del sistema, troviamo:  

  • Installazione semplice e veloce;
  • Adattabilità a piscine di varie dimensioni;
  • Elevate performance;
  • Basso impatto ambientale;
  • Abbattimento dei costi energetici; 
  • Rapido ritorno degli investimenti, anche grazie alla detraibilità del costo dell’impianto;
  • Ciclo di vita dell’impianto di lunga durata; 
  • Manutenzione poco frequente, semplice ed economica. 

In conclusione, i pannelli solari per piscina sono ideali per rendere la propria piscina un ambiente invitante e accogliente, in cui beneficiare di momenti di puro relax e divertimento, in qualsiasi momento dell’anno. 

Copertura telescopica per piscina